Logo
Rogazione.asiago.

La Grande Rogazione di Asiago 2016

L’appuntamento di quest’anno con la Grande Rogazione di Asiago è sabato 7 Maggio 2016.

Si tratta di una tradizione antica che si celebra sempre alla Vigilia dell’Ascensione, un percorso di fede lungo 33km che attraversa i comuni di Asiago, Roana e Gallio. 

Se originariamente nasce come rito propiziatorio per la fertilità dei campi e nel 1600 veniva eseguito come rituale di ringraziamento da parte di coloro che erano riusciti a salvarsi dalla peste, oggi assume più una funzione di interesse turistico, senza però tralasciare mai la sua valenza religiosa e il forte legame con il territorio.

Nel corso degli anni ha assunto quindi diversi significati, pur mantenendo inalterato il suo profondo spirito religioso e l’attaccamento con la tradizione, che traspare dai rituali della giornata, rimasti inalterati nei secoli. 

L’appuntamento è alle 6 della mattina davanti al Duomo di Asiago e si procede in direzione Lazzaretto, dove si celebra la messa con la presenza di tutti e sette i Comuni. Dopo la Santa Messa, le ragazze dell’Altipiano donano delle uova sode colorate ai ragazzi che avevano regalato loro il 25 aprile il tradizionale “cuco” (tipico contenitore in terracotta). Il percorso prosegue poi in direzione Kaberlaba, Canove e Camporovere dove ci si ferma per il pranzo. Dopo il picnic, si procede per il comune di Rigoni di Sotto, si attraversa il bosco di Gallio dove l’ultimo rituale prevede che i ragazzi regalino alle ragazze delle corone intrecciate di rami di pino e fiori raccolti lungo tutto il percorso per ringraziarle delle uova. Il cammino finisce tornando al punto di partenza, il Duomo di Asiago, a sera inoltrata. 

È una bella giornata da vivere a contatto con la natura, con i luoghi sacri e alla riscoperta delle tradizioni antiche.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni